Orari di apertura

Dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 21.30
Domenica dalle 10.00 alle 21.30

anthony-delanoix-222456-unsplash.jpg
Pubblicato il 28 Febbraio 2018

Anche tu stai contando con impazienza i giorni che mancano all’arrivo della primavera? Anche tu sei ormai stufo del gelo? Anche tu sei vittima di Burian e dell’ondata di neve che ci ha colpito e affondato. Non temere, l’agonia sta per finire, il freddo sta per dirci definitivamente arrivederci al prossimo anno.

Nel frattempo per alleviare la sofferenza puoi pensare ad organizzare il tuo spring break. Se non sai ancora cos’è scoprilo in questo articolo.

Ogni anno, in paesi come gli Stati Uniti, la Cina, il Giappone, il Canada e la Francia, gli studenti hanno a disposizione dei giorni di festa, una o due settimane in genere, per godersi la primavera. In Italia lo spring break non esiste, ma ti annunciamo con grande contentezza che le vacanze pasquali avranno luogo tra il 29 marzo e il 3 aprile per un lungo, lunghissimo ponte di festa. Ecco, lo spring break italiano può coincidere proprio con le vacanze pasquali. Che ne pensi? E’ o non è una grande idea? Non ti resta che programmare e prenotare la tua vacanza di inizio Primavera.

L'Italia della Primavera. Il nostro bel paese è ricchissimo di splendide località, ma ciò che ti consigliamo è visitare tutti queli luoghi che, in inverno sono troppo freddi e in estate troppo caldi. La Pianura Padana, ad esempio, fredda e nebbiosa in inverno e afosa in estate. E ancora Milano, con il suo Duomo e il castello Sforzesco, i comuni medievali dell'Emilia-Romagna, Bologna, Modena, Parma e Ferrara, che conservano un inestimabile patrimonio storico tutto da scoprire e apprezzare

Il paesaggio invernale italiano è dominato dalle vertiginose vette alpine, mentre la primavera rappresenta una valida occasione per visitare gli scenari della dorsale appenninica potendo cogliere le sfumature, i profumi e i colori del suo territorio dalla verdeggiante pianura fino alle cime rocciose.

Nel cuore dell'Italia, invece, puoi visitare le bellezze dell'Umbria. Assisi, Gubbio, Orvieto e Perugia da apprezzare a pieno proprio in primavera per ammirare le loro invidiabili chiese.

E poi c’è il Sud. La Sicilia è splendida quanto è scottante in estate. Perché allora non approfittare del clima mite, tipico della Primavera in arrivo? Palermo, Agrigento, Catania. L'ideale per visitare l’isola con i suoi "arabeschi" è proprio questo periodo!

E non dimenticare i luoghi selvaggi che ci riserva la Sardegna, dalle sue affascinanti coste fino all'indomabile entroterra, dalle grotte di Nettuno ai Nuraghi di Barumini.